• Slideshow Aziwineleva

    Il software al servizio di oltre 200.000 impianti elevatori.

Ritenute d'acconto

Nella Finanziaria 2007 è stato introdotto l'obbligo, da parte dei condomini, di operare all'atto del pagamento di determinate prestazioni una quota di "Ritenuta d'acconto" nella misura del 4%.

L'entrata in vigore di questa normativa ha avuto un forte impatto nella gestione del sistema informativo delle imprese del settore Ascensoristico, per le quali l'introduzione della ritenuta d'acconto ha fatto nascere le seguenti esigenze:

  • Individuare nel sistema informativo i clienti (condomini) "Sostituti d'imposta".
  • Nelle fatture ai sostituti d'imposta esporre, per comodità di ambo le parti, l'importo della ritenuta ed il "Totale a pagare" netto.
  • Gestire le eccezioni (ad esempio, riparazioni per le quali la normativa non prevede l'applicazione della ritenuta d'acconto).
  • Visualizzare negli estratti conto sia gli importi lordi che gli importi al netto della ritenuta (questi ultimi sono gli importi che il condominio deve effettivamente pagare).
  • Rilevare automaticamente, nella registrazione dell'incasso, la ritenuta operata, con la scrittura contabile "Ritenute operate a Cliente", prevedendo anche il calcolo automatico della quota parte di ritenuta in caso di incassi parziali.
  • Stampare, per conto del cliente, le "Certificazioni compensi", necessarie per poter detrarre dalle imposte gli importi già trattenuti a titolo di acconto.
  • Attribuire lo stato di "Ritenuta certificata" alle ritenute per le quali è stata ricevuta la certificazione compensi, con registrazione contabile automatica di giroconto "Ritenute certificate a Ritenute operate".

AziWin Eleva, in quanto software gestionale specifico per le imprese del settore Ascensoristico, prevede la gestione completa della ritenuta d'acconto, risolvendone l'intera problematica.

Sono inoltre previste le seguenti funzionalità aggiuntive:

  • Stampa dell'F24 insieme ai solleciti di pagamento (il cliente che paga l'intero importo del sollecito può utilizzare l'F24 precompilato per il versamento mensile), con possibilità di invio in E-mail insieme all'estratto conto.
  • Possibilità di invio delle certificazioni in E-Mail (risparmio sui costi postali).
  • Possibilità di stampare insieme alle certificazioni una "Lettera di accompagnamento" per l'amministratore. La "Lettera di accompagnamento" è utile in quanto le certificazioni riportano l'intestazione del condominio ma sono destinate di fatto all'amministratore: nella "Lettera di accompagnamento" è possibile indicare le motivazioni dell'invio dei documenti (riferimenti normativi), le azioni da effettuare da parte dell'amministratore (restituzione firmata delle certificazioni entro la data specificata) ed il riepilogo dei condomini cui le certificazioni inviate si riferiscono.

Vengono di seguito riportate alcune immagini relative alle principali funzionalità della "Gestione ritenute d'acconto" presente in "AziWin Eleva".

In anagrafica clienti è possibile indicare che il cliente è sostituto d'imposta. Sono già previste eventuali eccezioni che dovessero sorgere in futuro (opzione "Usa impostazioni specifiche").

Ritenute d'acconto - indicazione sostituto d'imposta in anagrafica clienti
Nelle fatture destinate ai clienti che risultano essere "Sostituti d'imposta" viene evidenziata la ritenuta d'acconto ed il netto a pagare:
Ritenute d'acconto - Fac simile spool di stampa fatture con ritenuta
AziWin Eleva consente, opzionalmente, di esporre il calcolo della ritenuta anche nel corpo fattura, per maggiore evidenza:
Ritenute d'acconto - Esposizione calcolo ritenuta nel corpo della fattura
Nella "Gestione commesse di Riparazione / Ammodernamento / Nuovi impianti" vengono anche gestite le eventuali eccezioni relative a particolari lavori sui quali non viene applicata la ritenuta d'acconto:
Ritenute d'acconto - Gestione eccezioni sulle quali non va applicata la ritenuta
Negli "Estratti conto" vengono visualizzati sia gli importi al lordo che al netto della "Ritenuta d'acconto":
Estratti conto con visualizzazione dettaglio importi al lordo e al netto della ritenuta
L'evidenza della ritenuta e degli importi lordi e netti appare anche nella "Stampa solleciti di pagamento":
Fac simile stampa solleciti di pagamento con dettaglio importi al lordo e al netto della ritenuta
E' possibile, insieme al sollecito di pagamento, eseguire la stampa del modello F24 per il versamento da parte del condominio delle ritenute operate, con possibilità di invio in E-mail per entrambi:
Stampa F24 per versamento ritenute operate
Come già anticipato, è anche possibile creare automaticamente le E-Mail contenenti i documenti da inviare.
Invio automatico via mail
In fase di registrazione incasso, AziWin propone automaticamente l'importo della ritenuta operata, anche in caso di incasso relativo a più partite e/o acconti (per questi ultimi viene calcolata automaticamente la quota parte di ritenuta):
Ritenute d'acconto - gestione registrazione incasso e relativa ritenuta
Riportiamo di seguito un esempio di visualizzazione estratto conto con partite pareggiate e ritenute operate:
Esempio visualizzazione estratto conto con partite pareggiate e ritenute operate

Entro la fine di Febbraio di ogni anno i condomini devono inviare ai fornitori cui hanno operato ritenute le "Certificazioni delle ritenute operate" relative all'anno precedente: queste saranno utilizzate dal sostituito (ovvero dall'impresa Ascensoristica) per calcolare l'importo delle imposte già anticipate (ottenuto da AziWin tramite il totale delle "Ritenute certificate", si veda in seguito).

AziWin consente di stampare per conto del condominio le "certificazioni compensi" e tenere traccia delle ritenute operate e delle loro certificazioni con scrittura contabile automatica di giroconto "Ritenute certificate a Ritenute operate".

Riportiamo di seguito un esempio di "Stampa certificazione compensi" prodotta da AziWin:

Esempio Stampa certificazione compensi prodotta da AziWin
E' possibile stampare, insieme alle certificazioni compensi, anche una "Lettera di accompagnamento" alle stesse, da inviare come frontespizio riepilogativo agli amministratori.
Fac simile lettera di accompagnamento certificazioni
Quando si ricevono le certificazioni, è possibile contrassegnare le ritenute operate come "Ritenute certificate".
Contrassegno ritenute certificate

Contestualmente è possibile generare la scrittura contabile automatica "Ritenute certificate a Ritenute operate":

Scrittura contabile automatica "Ritenute certificate a Ritenute operate"
Come logica conclusione dell'iter, è possibile interrogare l'elenco delle "Ritenute certificate" il cui totale risultante è l'importo detraibile dalle imposte:
Interrogazione elenco "Ritenute certificate"